PianetaDonna

Tv blog: telefilm e fiction
19 Feb

Mediaset Premium, parte stasera (in free-view) il musical Smash

alessia» Domenica 19 Febbraio alle ore 13:14

138926248.jpgDa questa sera 19 febbraio e in onda ogni domenica alle 21, Mya, il canale di Mediaset Premium, trasmette la prima stagione da 15 episodi del musical Smash. Per l’occasione, come già anticipato, la prima puntata sarà trasmessa in chiaro e visibile a tutti sul canale Premium Anteprima, il numero 309.

 

Prodotta da Steven Spielberg, SMASH debutta il prima tv italiana su Mya/Mediaset Premium domenica 19 febbraio 2012 alle ore 21.15. La serie è considerata la più attesa dell’anno.  (continua..)

 

 

Si tratta di un musical drama della NBC che alcuni hanno definito “la versione per un pubblico adulto di Glee” e racconta di gruppo di attori e cantanti alle prese con la realizzazione di un musical di Broadway, incentrato sulla vita della divina Marilyn Monroe. Potremmo considerare Smash, un vero vero e proprio omaggio al 50esimo anniversario della morte dell’indimenticabile Marilyn che si celebra proprio quest’anno.

 

Nata dall’idea del famoso regista, Smash arriva sugli schermi italiani quasi in contemporanea con gli Stati Uniti. Per volere di Bob Greenblatt, presidente della rete NBC, il giorno di debutto in Usa è  il 6 febbraio, lo stesso giorno di programmazione del talent show The Voice, che la stagione passata ha riscosso un grande successo.

 

 

La serie, verte attorno alla realizzazione di un musical sulla vita di Marilyn Monroe e accende i riflettori dietro le quinte di uno vero spettacolo teatrale di Broadway con il quale, un gruppo di attori e cantanti, cercano di sbancare il botteghino.

 

Scritto da due dei protagonisti Julia Houston (Debra Messing) e Tom Leavitt (Christian Borle), coadiuvati dal regista Derek Wills e prodotti dalla cinica veterana produttrice interpretata dal Premio Oscar Anjelica Huston, la serie si avvale inoltre, di un’altra preziosa presenza, quella dell’affascinante Uma Thurman (in ben 5 episodi).

 

 

La prima stagione racconta proprio le fasi preliminari della realizzazione del musical: la stesura della storia, i casting, le prove fino ad arrivare al debutto. Non è stata trascurata la vita privata di ogni personaggio, ma in ogni episodio viene raccontato il mondo difficile e competitivo dello spettacolo descrivendolo con spontanea profondità alternando ironia e leggerezza a sentimenti e drammaticità al fine di donare alla serie, totale veridicità.

 

Avevo questa idea in testa da alcuni anni – spiega Steven Spielberg nel trailer che anticipa l’uscita della serie nata come una produzione Showtime e finita poi alla NBC – sono sempre stato molto interessato a quello che succede dietro le quinte di un musical e per me è un vero mistero cercare di capire come funziona il backstage a teatro”. Ha poi aggiunto: “I coreografi si scontrano con gli sceneggiatori e gli attori sgomitano tra di loro nelle audizioni. Questo crea un mix simile a un’esplosione termonucleare che credo, dia vita a una trama perfetta per la televisione”.

 

Produttori della serie, oltre a Spielberg, anche Marc Shaiman, Scott Wittman (a cui si deve “Hairspray”), Theresa Rebeck, Jiustin Falvey, Darryl Frank, David Marshall Grant, Neil Meron e Craig Zadan che spiega: “il nostro obiettivo è di fare una cosa che nessun altro serial abbia mai fatto prima. Stiamo creando, pezzo dopo pezzo, questo musical su Marilyn Monroe affinché sia unico.”

 

 

Il cast è formato da giovani speranze della musica e della recitazione e da attori di lunga esperienza, come Debra Messing (”Will & Grace”), Brian d’Arcy James, Christian Borle che ha spiegato: “Uno degli aspetti più eccitanti dello show è che la storia viene raccontata attraverso la musica”, Jack Davenport ed Anjelica Huston che ha invece dichiarato: ”La serie è scritta magnificamente, c’è un fantastico cast di attori e un fenomenale team di lavoro. Sarei stata una pazza a non accettare”.

Al loro fianco due giovani attrici, la biondissima Megan Hilty (uno dei volti più famosi di Broadway) che interpreta Ivy Lynn una delle due ragazze in lizza per il ruolo di Marilyn Monroe che ha rivelato “Ogni volta che sono stata dietro le quinte di Broadway, mi sono sempre detta che ci sarebbero dovute essere delle telecamere a riprendere tutto quel ‘mondo’” e Katharine McPhee, giovane attrice del piccolo e grande schermo e cantante di successo arrivata seconda classificata alla quinta edizione di “American Idol” che interpreta Karen Cartwright, una ragazza dell’Iowa che si trasferisce a New York per inseguire il suo sogno, diventare una grande star.

 

Mediaset Premium, per l’occasione, il 19 febbraio trasmette il debutto di “SMASH” anche in chiaro, visibile per tutti, modalità free-view, sul canale 309 del digitale terrestre (Premium Anteprima).

 

Il pilot della suddetta serie sarà inoltre visibile ai non abbonati su Premium Play dal giorno successivo per 15 giorni.



Argomenti correlati

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design